Front Entrance of the Heritage BlockAll’inizio del ‘900 il nostro albergo era la residenza della famiglia Macdonald.Dopo aver accompagnato come interprete la missione di Younghusband a Lasha nel 1904, David Macdonald divenne Agente Commerciale Britannico in Tibet di stanza a Yatung e Gyantse, fino al suo pensionamento nel 1924. David Macdonald collaborò alla fuga del 13° Dalai Lama dal Tibet nel 1910 e venne poi invitato a Lasha nel 1921. Prima del suo ritiro fu per breve tempo Ufficiale Politico Britannico in Sikkim, incaricato delle relazioni con il Tibet, il Bhutan e il Sikkim.

 

Tornato a Kalimpong David trasformò la casa natale in un albergo, che da allora fino ad oggi è rimasto di proprietà della famiglia. Qui egli scrisse i suoi libri “Land of the Lama” e “Twenty years in Tibet”. L’albergo è stato gestito per molti anni dalle tre figlie maggiori di David, Annie Perry, il cui marito prestò servizio in Tibet, Vera Macdonald e Vicky Williams. Oggi è condotto da Nilam e Tim Macdonald, nipote di David.

 

Abbiamo voluto che rimanesse, con le parole dello scrittore-viaggiatore James Cameron “un pezzo da collezione tra gli hotel”, aggiungendo solo alcuni annessi per accogliere il flusso crescente dei viaggiatori. Cameron scrisse “questo è un nome scontato per un posto ben più eccezionale....nessuno ha potuto starci un’ora senza resistere al fascino inevitabile di questa comunità”. E’ un albergo affascinante dal carattere unico, con un’atmosfera che continuamente rimanda al suo legame con la storia dell’Himalaya. Tutti i grandi nomi di allora sono passati da qui William Blockcome ospiti. Di casa sono state le spedizioni all’Everest dei tempi di Mallory e Irving negli anni ’20. Sir Edmund Hillary e lo Sherpa Tenzing sono stati frequentatori assidui, come pure Madam Alexandra David-Neel, Charles Bell e molti altri ufficiali britannici diretti in Tibet nella prima metà del Novecento. Molti i tibetologi, come il Principe Pietro di Grecia, Rinchen Dolma Taring, autrice di “Daughter of Tibet”, il dottor Joseph Rock, Heinrich Harrer, autore di “Sette anni in Tibet”, Sir Basil Gould ex Ufficiale Politico in Sikkim e James Cameron, autore di “Point of Departure”.

 

 

Membro dell’Associazione “The Heritage Houses of the Himalayas”

 

Meglio con IE 5+ con 800 x 600.